giovedì 17 agosto, 2017

Il Campo Centrale del Foro Italico di Roma avrà una copertura mobile

È stato raggiunto l’accordo tra il CONI e il Comune di Roma per l’installazione di una copertura mobile retrattile sullo stadio centrale del tennis del circolo del Foro Italico.

Il dado è tratto!

Stavolta è ufficiale. Il campo centrale del Foro Italico, sede degli Internazionali d’Italia di Tennis avrà una copertura mobile retrattile, che consentirà all’impianto di portare a termine le partite programmate su di esso, evitando quelle fastidiose interruzioni e dilazioni del programma che non costituiscono di certo un toccasana per spettatori ed appassionati. L’accordo è stato raggiunto in un incontro tra il rappresentante del comune di Roma, l’assessore allo sport Daniele Frongia, e Diego Nepi Molineris e e Francesco Soro, rispettivamente direttore marketing e capo di gabinetto del CONI.

Il progetto approvato avrà un importo complessivo di 15 milioni di euro, interamente a carico della “Coni Servizi”, società operativa del comitato olimpico italiano, e rientra in un quadro di complessivo restyling dell’impianto, che aumenterà in tal modo le proprie possibilità di multifunzionalità di impiego.

I lavori dovrebbero essere terminati entro la fine del 2018, in modo da consentire il varo e l’eventuale utilizzo del nuovo “tetto” a partire dall’edizione 2019 del prestigioso torneo “Masters 1000” della capitale.

Non perderti questi articoli

Zverev

Ranking ATP – 09/08/2017: come cambia dopo Montreal

Ultima settimana da numero 1 del mondo per Andy Murray, che da lunedì prossimo cederà …

Federer

Roger Federer: «Deciderò nei prossimi giorni per Cincinnati. Numero 1? Meglio alla fine dell’anno»

Le parole di Roger Federer in conferenza stampa dopo la finale del Masters 1000 di …