Seguici sui social

ATP

Fabio Fognini, multa e rischio squalifica per gli insulti sessisti

fognini us open

Il board ITF ha reso note le sanzioni inflitte a Fabio Fognini per gli insulti sessisti rivolti a Louise Engzell, durante il match contro Stefano Travaglia agli US Open. 

Fabio Fognini dovrà pagare una multa di 96.000 dollari, che verrà però dimezzata in caso di buona condotta fino al 2020. Una cifra che si va ad aggiungere ai 24.000 dollari già pagati durante il torneo, quando fu espulso. Il ligure inoltre rischia di non giocare 2 prove dello Slam, nel caso in cui dovesse ripetere tali comportamenti da qui agli US Open 2019.

Come riporta la comunicazione ufficiale del board ITF, l’azzurro è ritenuto responsabile di gravi violazioni e di condotta contraria all’integrità del gioco. Sarà per questo tenuto sotto controllo. Fognini ha già fatto sapere che non ricorrerà in appello.

Nato a Napoli il 30 dicembre 1991, sono appassionato di sport fin da piccolo e mi sono avvicinato al tennis nel 2003, seguendo le gesta di Andy Roddick. Coltivo la mia passione giorno dopo giorno, in campo e al computer, amo documentarmi, scrivere e raccontare tutto quello che riguarda questo magnifico sport. Seguo con lo stesso entusiasmo anche calcio e formula 1. Facebook: https://www.facebook.com/fabio.spoti Twitter: https://twitter.com/91Fabio

Esprimi la tua opinione

Altri in ATP