sabato 22 luglio, 2017
Berdych

Tomas Berdych: «Federer il più grande di tutti. Nel 2010 ho battuto lui e poi Djokovic. Quest’anno…»

Le parole di Tomas Berdych in conferenza stampa dopo il match di quarti di finale contro Novak Djokovic. Il ceco, avanti di un set e di un break, ha usufruito del ritiro del serbo. In semifinale affronterà Roger Federer, sconfitto proprio a Wimbledon 7 anni fa, quando raggiunse la sua prima e unica finale Slam. 

Tomas Berdych è per la terza volta in carriera in semifinale a Wimbledon. Il ceco ha confermato il risultato dello scorso anno, ed ha raggiunto senza dubbio il miglior risultato del 2017, dopo una prima parte di stagione al di sotto delle aspettative.

Venerdì andrà a caccia della sua seconda finale ai Championships, 7 anni dopo la prima. Ci sono delle similitudini con quel torneo (nel 2010 affrontò sia Federer che Djokovic, battendoli, prima di cedere contro Nadal), ma il ceco trova difficile fare un paragone, come riporta il sito ufficiale dei Championships: «E’ difficile fare un confronto. Dopo tanti anni, ho molta più esperienza rispetto ad allora, non è proprio possibile confrontare i due tornei. La cosa simpatica è che nel 2010 ho battuto Roger e poi Novak. Quest’anno ho battuto Novak ed ora gioco contro Roger, sarebbe grandioso. Rafa è fuori. Vedremo, sarà interessante».

L’importante per Berdych è concentrarsi su se stesso, e non sull’avversario: «Non importa se affronto Roger, Novak o un giocatore al primo turno. La cosa più importante è il mio gioco, credere in quello che sto facendo. Devo andare in campo e cercare di giocare al meglio».

Il ceco affronterà Federer per la terza volta nel 2017. A Melbourne fu un dominio dello svizzero, che giocò il primo grande match dopo 2 turni non eccezionali, a Miami match incredibile: «Federer è un giocatore eccezionale. Nessuno è stato migliore di lui nel passato, è il più grande di tutti. E’ una grande sfida, un’opportunità giocare contro di lui. L’ho affrontato in Australia, probabilmente non l’ho mai visto giocare meglio. Poi ci ho giocato a Miami, l’ho quasi battuto, ho avuto match point, è stato un match molto equilibrato. Spero che il terzo sia quello fortunato per me».

Non perderti questi articoli

Fognini

ATP 250 Umago: Fognini ai quarti di finale, sconfitto Kicker in 3 set

Esordio vincente di Fabio Fognini ad Umago, battuto Nicolas Kicker. Dopo un buon primo set, …

Djokovic

Laver Cup, Roger Federer conferma che Novak Djokovic non ci sarà. In forse Andy Murray

A settembre si gioca la prima edizione della Laver Cup, che dovrà fare a meno …